*This is Halloween*: Victorian Zombie

In barba ad ogni previsione, sono riuscita a preparare una seconda proposta per questo Halloween 2015.

Cercavo delle idee, così quel gran genio del mio fratellone mi dice “Non trovi che le atmosfere dell’America vittoriana di fine ‘800 siano parecchio inquietanti?” e mi mostra questo video:

Francamente non ho potuto dargli torto: quelle suggestioni da provincia americana, foreste scure e abiti neri e accollati mi hanno sempre turbato abbastanza. Così ho pensato a un look che rievocasse quell’atmosfera e ho aggiunto un pizzico di Halloween in più. Ho immaginato una Zombie vittoriana, una fanciulla vittima di una morte violenta rimasta nel limbo tra la vita e la morte (sì, mi piace inventare storie). Ed ecco ciò che ne è venuto fuori. Non avevo preventivato di riutilizzare le lenti bianche, ma pensavo ci stessero bene e dunque ho fatto fruttare l’investimento.

 

  • In primo luogo ho creato la ferita sulla gola con veline di carta e lattice.
  • Quando la “ferita” si è ben asciugata, ho creato una base con il fondotinta bianco, sfumandolo per dare un tocco cadaverico alla pelle senza che fosse tutto troppo bianco. Ho accuratamente steso il fondotinta anche sui bordi della ferita.
  • Ho creato una base di matita sugli occhi, viola/prugna nell’angolo interno ed esterno dell’occhio e rosso al centro della palpebra. Ho poi sfumato il tutto.
  • Ho applicato ombretti opachi in tonalità violacee e rossicce mixati insieme, per non dare un colore troppo definito. In fin dei conti, volevo ricreare un effetto dissanguamento, non uno smokey per Vogue.
  • Piano piano, ho continuato a sfumare ombretto tutto intorno all’occhio e sull’occhiaia (dove ho aggiunto del viola in più e dell’ocra, per ricreare la pelle tumefatta).
  • Ho applicato del nero all’attaccatura delle ciglia superiore e inferiori e l’ho sfumato, per tirare fuori gli occhi. Ho completato con mascara e con una matita rossa nella rima interna.
  • Ho creato un’ombreggiatura profonda sotto gli zigomi, usando sempre gli stessi ombretti mixati (marrone caldo, grigio/viola, ocra, marrone scuro sulla parte più scavata).
  • Ho ripassato le sopracciglia con un gel marrone.
  • Mi sono dedicata alla ferita sulla gola: prima ho cucito i bordi con ago e filo, poi ho riempito la parti interne con degli aquacolor marrone, prugna, rosso (sempre mixati tra loro) facendo attenzione a colorare i lembi interni. Ho completato con del sangue finto in gel.
  • Infine ho truccato le labbra con una matita scura sul prugna e ho applicato un rossetto color vino.
  • Ho completato il look con parrucca e lenti bianche.

Spero che questo look vi sia piaciuto e vi abbia ispirato per il vostro make up di Halloween!

Sull'autore

Federica

Parole & Make up è quello che sono.

Parlo troppo e scrivo quando sono stanca di parlare.

2 Commenti

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Copyright © 2013. Created by Meks. Powered by WordPress.