Bette Davis Eyes. All you need for eyes make up

Il fatto che non sia necessario svaligiare Sephora ogni volta che vogliamo truccarci, non vuol dire che non possiamo aspirare a qualcosa di più divertente e soddisfacente di un trucco basico (che resta comunque un’opzione rispettabile). Ci avventuriamo in una zona un po’ più beauty addicted, ma magari c’è qualcuno che vorrebbe provare a utilizzare qualche prodotto un po’ più completo e non sa che pesci pigliare.

In particolare, dedichiamoci al trucco occhi: chi non desidera uno sguardo magnetico e definito?

Nello scorso post si è parlato di tre prodotti immancabili: un paint pot Mac (in soldoni, un ombretto in crema a lunga tenuta), una matita marrone bronzata sfumabile ma durevole e un mascara. I prodotti seguenti vanno a completare ed ampliare questo basic set.

 

All you need_Eyes

 

  • Urban Decay Primer Potion: un primer occhi è immancabile, se si vuole giocare con gli ombretti. Nello scorso post ho inserito un paint pot Mac che può fungere ugualmente da base, sia satinato che opaco. Ma se vogliamo propriamente un primer occhi, questo è il prodotto che fa per noi. Non altera il colore della palpebra (quindi, attenzione, non corregge nemmeno le discromie: in caso di capillari evidenti o palpebra rossa o scura bisognerà puntare su un prodotto diverso, ad esempio il Paint Pot suddetto in un colore opaco e neutro), aumenta la resa e la tenuta dell’ombretto, impedendogli di andare nelle pieghe e assicurandone la durata fino a sera.
  • Urban Decay Naked Basics: una palettina jolly, che abbinata con qualche ombretto carino può essere già un valido aiuto per realizzare look interessanti. Illuminante satinato, due colori chiari opachi, due marroni e un nero: si può costruire in questo modo un make up naturale così come uno smokey eyes. I due marroni sono utilissimi per sfumare altri ombretti, per definire la piega dell’occhio e anche per ritoccare le sopracciglia. Ottima qualità e formato supercompatto.
  • Too Faced Natural Eye: stesso mood (toni neutri, palette basica) ma declinato in maniera più ampia. Le cialde sono in parte opache (dal panna al marrone scuro, passando per due marroni medi) e in parte satinate (rosa, oro e marroni): mixando con intelligenza i colori si possono creare i più svariati look.
  • Too Faced Chocolat Bar: con una palette del genere ci si può assolutamente sbizzarrire. Molti colori opachi, molti satinati e alcuni shimmer (contenenti glitter). Non è necessaria, avendo qualcosa di simile alle prime due, ma è veramente bella e di qualità. E il profumo di cacao è impagabile!
  • Maybelline Gel Eyeliner in Intense Black: infine, un prodotto per delineare l’occhio. Un eyeliner in gel è la scelta ideale, è più semplice da usare di un eyeliner liquido, si può sfumare con un ombretto nero per un effetto più morbido o abbinare a un trucco delicato per un effetto 50s molto glamour. Infine, se usato velocemente prima che fissi è un’ottima base per uno smokey intenso. Questo in particolare è di buona qualità e non troppo costoso.

 

Al prossimo post per approfondire i prodotti viso!

 

 

Sull'autore

Federica

Parole & Make up è quello che sono.

Parlo troppo e scrivo quando sono stanca di parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2013. Created by Meks. Powered by WordPress.